admin January 28, 2021

Bologna, medaglie agli internati militari: c’è anche il
27 / 01: 17:00: Bologna, medaglie agli internati militari: c’è anche il padre di Guccini 27 / 01 : 16:55 : Roberta uccisa tre volte: dal killer, dalla gelosia e dai vigliacchi


Bologna, medaglie agli internati militari: c’è anche il
Sono i 12 militari italiani di Bologna e dintorni che furono deportati e internati nei campi di concentramento e oggi insigniti di altrettante medaglie d’onore in occasione della Giornata della Memoria.


Bologna | medaglie agli internati militari | c’è anche il
Bologna, medaglie agli internati militari: c’è anche il padre di Guccini (Di mercoledì 27 gennaio 2021) BOLOGNA – Fernando Forni, Marsilio Galli, Ferruccio Guccini, Guido Magnani, Leone …


Al padre di Guccini la Medaglia d’onore antifascista
Così come il padre di Vasco Rossi, Giovanni Carlo Rossi, anche Ferruccio Guccini fu uno degli Internati Militari Italiani, i soldati che dopo l’armistizio dell’Italia l’8 settembre 1943 non vollero…


Zingaretti: “Incarico a Conte, tema è affidabilità di
LEGGI ANCHE: Governo, Zingaretti tiene insieme i duellanti: “Per Conte, con Renzi e europeisti” “Ma- spiega il segretario dem- sarebbe insufficiente affidarsi ad un nome se in questi giorni tutti, sottolineo tutti, non compiono un atto di generosità nei confronti dell’Italia facendo un passo in avanti. È il momento dell’ambizione, della elaborazione di un grande progetto sostenuto …


Tg Lazio, edizione del 27 gennaio 2021 – Zerouno TV
Tempo di Lettura: 2 minuti COVID, SPERANZA: STATO ENTRA CON CAPITALE PUBBLICO IN REITHERA Lo Stato italiano entra con capitale…


L’intervento di Mauro Cereda: “Giovannino Guareschi, IMI …
Giovannino Guareschi, il papà di Don Camillo e Peppone, fu uno dei 600mila internati militari italiani. Per i tedeschi era il numero di matricola 6865. Catturato il 9 settembre 1943 ad Alessandria, liberato il 16 aprile dagli alleati, tornò in Italia quasi due anni dopo, il 4 settembre 1945. Era tenente di complemento di Artiglieria […]


Ex-prigionieri di guerra e Campi di Concentramento …
In Emilia Romagna gli ex-prigionieri furono internati in tre grandi campi di concentramento, il cui comando principale si trovava a Mirandola (Modena), Castelfranco Emilia (allora sotto la giurisdizione di Bologna) e Gossolengo (Piacenza) (da questi campi dipendevano numerosi sotto-centri, tra cui Reggio Emilia, Carpi, Gonzaga, ecc.. n.d.r


Al padre di Francesco Guccini conferita medaglia d’onore …
Teresa Guccini, figlia del celebre cantautore Francesco Guccini, ha confermato all’ANSA che a suo nonno Ferruccio è stata conferita la medaglia d’onore antifascista per aver detto no al nazifascismo dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943: “Ho pensato che in tempi come questi dove il revisionismo sta prendendo sempre più piede, fosse importante un riconoscimento che può servire per …


Vasco Rossi e la medaglia al papà che disse no al fascismo …
Vasco Rossi e la medaglia al papà che disse no al fascismo: «Mi ha insegnato tutto» La vedova 90enne ha fatto richiesta. È stato il figlio a convincerla.


Lettera del com.te del campo di Wietzendorf, inviata al …
Anche mio padre, Vittorio Polverigiani, anno 1918, fu pringioniero a Wietzendorf (da Lero in Grecia); con lui c’era anche Guareschi, quindi probabilmente in baracca vicina a quella di suo nonno. Mio padre è morto nel 2004 ma ho uno zio (classe 1921) che sta bene ed era anche lui nello stesso periodo nello stesso campo: proverò a chiedergli se ricorda suo nonno.


Un Bagaglio Di Notizie
Al padre di Francesco Guccini sarà conferita la medaglia d’onore per l’antifascismo. Così come il padre di Vasco Rossi , Giovanni Carlo Rossi , anche Ferruccio Guccini fu uno degli Internati Militari Italiani, i soldati che dopo l’armistizio dell’Italia l’8 settembre 1943 non vollero aderire alla Repubblica sociale di Salò o alle altre formazioni delle SS e furono dunque deportati nei …


Vasco e la medaglia al papà che disse no al fascismo «Mi …
A convincere Vasco a presentare la richiesta per l’onorificienza è stata la presidente dell’associazione «Un ricordo per la pace» Elisa Bonacini, (che da anni si batte per non dimenticare gli Internati Militari) con una serie di post. «Anche mio papà aveva 20 anni come il tuo. Nel nostro Dna c’è un po’ della loro forza e del loro …


Internati Militari – Giornalista | Scrittore
Anche in questo anniversario, si è parlato troppo poco della vicenda dei circa 650 mila internati militari italiani che rifiutarono di aderire alle SS tedesche e poi all’esercito della Rsi del redivivo Mussolini, pagando la loro scelta con il campo di concentramento, il lavoro obbligatorio e, a volte, con la morte, a seguito degli stenti, delle malattie, della fame o del comportamento …


Il quaderno della Resistenza di Giorgio Allori, internato …
Una copertina azzurra, vecchi fogli sgualciti. Dentro, le parole e i disegni di un ufficiale italiano rinchiuso per due anni nei lager nazisti che per la prima volta a 98 anni racconta la sua storia.


Reparti Celeri e Reparti Mobili di P.S. – Miles Forum
Quest’ultimo é stato sciolto dopo brevissimo tempo, e i militari in parte sono stati distribuiti in altri Reparti Mobili, mentre con parte di essi e altro personale, é stato costituito il 20° Reparto Mobile con sede a Piacenza. Successivamente, nei primi anni 70 il 9° Reparto Mobile di stanza a Napoli sarà riorganizzato in 4° Reparto Celere.


Giornata della Memoria, l’albero di Perlasca e la corona …
Per tutto il giorno iniziative, dibattiti, incontri con gli studenti per la giornata che ricorda l’orrore del nazifascismo e dei campi di concentramento. N…


Prefettura Ascoli, consegna Medaglie d’Onore agli eredi …
Prefettura Ascoli, consegna Medaglie d’Onore agli eredi dei deportati nei lager – picenotime.it – IT


“Imi” Trentini, Internati, Malmenati, Ingannati – 5 …
Anche nella sua raccolta più nota, Sul vetro fragile, Manfrini, Rovereto 1966, c’è una sezione che si intitola Pagine di guerra e che contiene testi ispirati dall’esperienza della prigionia. Marziale Terzi , La cartolina ad un Alpino.


Le donne nella Resistenza – Restelli Storia
Le donne nella Resistenza Il fondamentale contributo delle donne alla Liberazione Vorrei iniziare con tre citazioni. . Nicola Pende (sicuramente la personalità più importante tra coloro che firmarono il Manifesto della Razza e firmarono le Leggi Razziali del ’38) : “La cultura della donna non può che essere adatta alle sue caratteristiche sessuali. In caso …


Giornalino 2011 21 – Alpini Carvico – Yumpu
Annuale di informazione del Gruppo Alpini di Carvico (BG) Anno VIII – N. 9 – Chiuso il 12-11-2011 – Stampato in proprio. La storia di prigionia del. Doro (classe 1919) ha inizio. su un ponte della ferrovia di Sciaves (BZ) la sera di una giornata


il tramonto di un regno
Basta ricordare ai tedeschi che quasi in ogni casa di Milano c’è un ritratto di un nonno, di uno zio, di un padre, di un familiare che ha partecipato alle Cinque Giornate. Dite ai comandanti militari che io personalmente mi oppongo a questa esecuzione e che la impedirò con tutti i mezzi, anche se occorresse rompere i piatti a tavola con gli amici.


Corso Sottufficiali PS – Corso Blindisti
Entrambe sono state fatte a Caserta dove – rispettivamente – mio padre aveva frequentato i due corsi che figurano nelle didascalie. La foto del 1960 è interessante, anche perché vi compaiono alcuni Militari dell’Esercito, insieme ai Poliziotti corsisti.


Beretta Mod. 1935 R.E. cal. 7,65 – forumcommunity.net
Si, sappiamo che durante la guerra l’esercito acquistò alcuni lotti di Beretta in 7,65 per darle in dotazione agli addetti alla custodia degli stabilimenti che producevano materiale di interesse bellico: attenzione, non si parla di militari in senso stretto ma di tutte quelle varie polizie che dovevano sorvegliare gli stabilimenti. quindi in effetti dei civili.


Medaglie d’onore agli ex deportati consegnate oggi in …
Medaglie d’onore agli ex deportati consegnate … militari e civili, internati nei campi nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di … Cosa c’è da sapere sui broker forex …


Giorno della memoria: mons. Sorrentino (Assisi), “non c’è
“Su questa irrimediabile vergogna della nostra civiltà non c’è giustificazione che tenga. Non c’è negazionismo che regga. L’unico atteggiamento valido è quello di una memoria che non si …


Per 10 lustri nella carriera militare benemerito
Visto che il tempo non mi manca apro anche quello sulla Medaglia Per 10 lustri nella carriera militare benemerito ovvero la Mauriziana Prima ritengo doveroso trascrivere quanto riportato dal bel libro “Le medaglie al valore al merito e commemorative militari e civili nei regni di Sardegna, d’Italia e nella Repubblica Italiana 1793 – 1976″ di Ercole ERCOLI – pubblicato nell’anno 1976 dall …


PWE 336,337,338: Coltano Prisoner of War Encampments I …
In particolare, il pwe 337 raccolse, oltre a civili, ben 35.000 militari italiani della. R .S. I. : secondo le fonti ufficiali, qui furono internati 3.472 ufficiali dell’esercito, 359 civili, 24.717 soldati di truppa, 994 prigionieri che dichiaravano di essere partigiani e 2.506 disertori.


Dino Valle | Facebook
Bologna, medaglie agli internati militari: c’è anche il padre di Guccini – DIRE.it. Consegnate in prefettura le onorificenze ai famigliari di 12 deportati nei campi di concentramento. Alla cerimonia era presente anche Teresa Guccini, la cui curiosità ha portato alla scoperta della storia del nonno Ferruccio.
TPMS Tool